L’AUTORE

Franco Fausto Revelli

Si chiamano i «disegni del portiere», sono le mie prime opere, puro concettualismo illustrato, succo 100% di pensieri non diluiti. Questi disegni sono state le basi per tutte le mie opere
successive, compresi i corto-metraggi ed i documentari.
Tutte queste linee le produceva et le produce tutt’ora una mano connessa ad una energia scientificamente indefinita.

Franco-fausto-revelli-graffiti-2019

Ecco di colpo : l’illuminazione. I concetti si fanno chiari e le illustrazioni si perfezionano. Le opere che trovate in questo catalogo sono state create cosí. Lontano dalla fotografia che riproduce la realtà c’è il pensiero che la immagina. Quando la mano dipinge il concetto, diventa possibile scoprire immagini e mondi normalmente invisibili.
La mia arte è il CogitoPingo, poche regole e molti pensieri. Perché alla fine tutto si pensa, niente si trasforma.


Oltre alla creazione del progetto Zemiafilm, attualmente lavoro a Marsiglia presso il Centro Mediterraneo della Communicazione Audiovisiva (CMCA, Responsable multimédia). Nell’ambito del cinema documentario collaboro con la direzione artistica del FIGRA (Festival du Grand Reportage et du Documentaire de Société) dove mi occupo anche della sezione Coup de pouce (progetti di film documentario e reportage) e della communicazione multimediale.

ffr
franco-revelli&sketch